Xbox, tutto quello che c'e' da sapere prima della presentazione

xbox21 maggio

Giochi ma non solo, perché Microsoft si appresta a lanciare la nuova Xbox che saprà offrire programmi ed intrattenimento. Approderà nei negozi, forse alla fine dell’anno. L'obiettivo sarà tenere testa all'exploit di smartphone e dispositivi mobili. Cosa aspettarsi, dunque dalla console che verrà presentata questa sera?

Un nome nuovo. A differenza della PlayStation 4, la nuova generazione di Xbox ha avuto fino ad oggi diverse denominazioni. Un rincorrersi di voci nei corridoi di Redmond, sia chiaro, che l'ha vista prima etichettata come la prossima "Durango", scrive PopSci. Quasi certamente solo un nome in codice, visto che Microsoft utilizza sempre ed esclusivamente nomi in codice per i suoi prodotti prima di lanciarli. Il primo candidato, il nome piiù accreditatato insomma, è stato però Xbox Infinity, spesso affiancato ai più noiosi "Loop" e "Xbox 720".

Internet-dipendente. Avrete sempre bisogno di una connessione per utilizzare la futura Xbox, altrimenti cambiate console. Sembra infatti che Microsoft abbia avuto questa sorprendente pensata per integrarsi perfettamente agli aggiornamenti software. Tecnicamente una good news. Socialmente una bad, basta pensare alle aeree dove la rete naviga lentamente o è soggetta a ripetutti guasti infrastrutturali. Per questo i principali forum online di videogiochi hanno già cominciato a dissentire in massa. possibile che gli ingegneri di Redmond implementino una duplice funzione: la prima vincolata alla connettività; la seconda indipendente.

Modifiche al Kinect. Gli analisti danno per certo anche la vendita congiunta di un Kinect revisionato insieme alla console. Probabilmente - spiegano - la Microsoft ne regolerà la telecamera, ma è difficile dire esattamente quali modifiche verranno apportate al controller. Si pensa al tracciamento del movimento per un massimo di sei giocatori. O a una risoluzione maggiore.

Grafica. il primo aspetto che ogni utente valuta per l'acquisto di una console. Microsoft lo sa, come sa che la guerra contro la concorrente PS4, però, non sarà vinta esclusivamente sul piano della grafica. Intanto, per l'Xbox di domani qualcuno comincia a parlare di un lettore Blu-ray. Oppure di un'interfaccia multimediale ad alta definizione per integrare il device alla fruibilità della Tv. Giochi alla Xbox, proprio mentre fai zapping.

Prezzi e disponibilità. Su quanto costerà la nuova Xbox le stime sono ancora approssimative: si varia da una cifra pari a 500 dollari, fino ai 300 incluso un abbonamento online. Numeri che la Microsfot si riserverà di dare prima del dovuto. Di mezzo, va ricordato, c'è sempre la spietata competition con i giapponesi della Sony.

Augusto Rubei

Seguici su Facebook, Twitter e Google+

LEGGI anche:

- Microsoft, il 21 maggio si alza il sipario sulla Xbox Next

- Xobx 720: sarà simile alla PlayStation 4

Pin It

Cerca