Wii U: la console guidata dal tablet. In Italia dal 30 Novembre

Wii U lancio

Wii U: una console vicina al mondo di iPad e Kindle Fire. Il dispositivo di Nintendo è infatti concepito in modo diverso dal suo predecessore Wii, in quanto è comandato da un tablet, il Game Pad, anche se privo di schermo multi touched. L'azienda giapponese, che punta su questa novità per risollevare la sua situazione finanziaria, completerà il lancio in tutto il mondo il prossimo 8 Dicembre. In Italia la console sarà disponibile già dal 30 Novembre.

La situazione economica per la casa nipponica non è affatto rosea (l'anno scorso ha riportato la sua prima perdita di 680 milioni di euro), e il lancio della Wii U sarà probabilmente critico per risollevare questa situazione. La somiglianza del controller ai tablet potrebbe essere un modo per avvicinare gli utenti, ormai attratti più dai videogiochi per dispositivi mobili che dalle console, anche per un'abissale differenza di costi (99 centesimi contro 29-70 euro).

Wii U 8 Dicembre

Significativo a questo proposito che la console offra una serie di funzioni non strettamente connesse al gioco, "per ottimizzare l'esperienza complessiva", come riporta il sito dell'azienda. Oltre al browser Internet, infatti, la Wii U può essere utilizzata come telecomando Wireless per Tv, integra la tecnologia Near Field Communication, nonché Miiverse, un "nuovissimo sistema di comunicazione online che consente ai giocatori di tutto il mondo di scambiarsi esperienze, parlare dei giochi e scoprire nuovi contenuti". Tutto questo grazie al GamePad.

Il dispositivo è sostanzialmente compatibile con la vecchia versione Wii: potranno essere trasferiti molti giochi e utilizzati precedenti versioni dei controller e di altri accessori (come Wii Plus e Nunchuk). Tuttavia gli utenti americani, che possono già acquistare il prodotto (in vendita dal 18 Novembre), hanno lamentato un brutto inconveniente: la console richiede infatti all'avvio di un aggiornamento di 5 Gb, dovuto alla necessità di installare un corposo firmware.

Il prodotto sarà venduto in Europa in due versioni ad un prezzo rispettivamente di 260 e 315 euro.

Roberta De Carolis

Leggi anche:

- E3 2012: a Los Angeles spiccano Nintendo e Microsoft, Sony rincorre

- Ictus: la Wii aiuterà nella riabilitazione