PlayStation 4, a gennaio 2013 la terza versione del kit Orbis?

PS4 kit sviluppo 3

Novità sull’attesissima Playstation 4: secondo il sito specializzato VG247, Sony avrebbe inviato agli sviluppatori di videogiochi i kit di sviluppo della nuova console. Secondo alcune fonti di VG247, la PS4 sarà dotata di lettore Blu-ray e non verrà prodotta in Giappone.

Inoltre, stando a quanto riferito, Sony starebbe utilizzando il termine Orbis ogni volta che ci si riferisce alla PS4, mentre non ci sarebbe alcun documento ufficiale contenente la parola PlayStation 4. Per quanto riguarda il kit Orbis, agli sviluppatori dovrebbero esserne state spedite quattro versioni: la prima versione è essenzialmente una scheda grafica, la seconda una sorta di “PC modificato” mentre la terza sarà quella che più si avvicinerà alle specifiche definitive, e verrà inviata agli sviluppatori nel gennaio 2013. Secondo VG247 il kit Orbis è basato sulle serie AMD 10 APU. Una APU (Accelerated Processing Unit) è una combinazione di una GPU ed una CPU. L'hardware della PS4 si fonderebbe quindi su un sistema A10 unito ad una piattaforma di base.

Una delle principali novità del sistema dovrebbe essere la forma dell'interfaccia: secondo la fonte essa ci permetterà di esplorare il menu anche mentre stiamo giocando ad un videogioco. Una funzionalità che sulla PS3 non è possibile, poiché per utilizzare alcune opzioni è obbligatorio uscire dal gioco. Con il nuovo sistema invece, nel bel mezzo di un gioco potremo accedere al Playstation Store, acquistare un DLC e tornare alla nostra partita in pochi secondi.

All'inizio del 2012 trapelò il kit di sviluppo per la prossima Xbox (che dovrebbe chiamarsi Xbox 720): su un forum di sviluppatori venne postato un presunto “kit di sviluppo Durango per Xbox 720” ed offerto al pubblico al prezzo di 10.000 dollari. Il kit di sviluppo assomigliava ad un classico PC cabinet che esegue un’attività di debug, e per questo motivo in molti erano scettici sull’autenticità del prototipo. La Digital Foundry di EuroGamer cercò di capire chi fosse stato ad aver trafugato il kit e, dopo aver indagato insieme ad alcuni sviluppatori al lavoro sulle console di nuova generazione, giunse alla conclusione che il kit di sviluppo era reale.

L’uomo che ha fatto trapelare le informazioni sul nuovo kit, alias “DaE”, ha rivelato ad Eurogamer che Xbox 720 sarà caratterizzata da un processore eight-core, dovrebbe avere il Blu-Ray, risoluzione 1080p nativa con uscita 3D e dovrebbe essere circa sei volte più potente dell'attuale Xbox 360. Secondo Dae gli attuali kit di sviluppo sarebbero stati inviati nel febbraio scorso ed includerebbero processori Intel ed una scheda grafica Nvidia.

Sempre secondo Dae il kit Durango avrebbe più di 8 GB di memoria ed un hardware a 64 bit. Sulla nuova Xbox non c’è ancora nessuna informazione ufficiale, e anche Sony è praticamente muta sulla nuova PlayStation 4. Come sempre, quindi, i videogiocatori di tutto il mondo non possono far altro che attendere fiduciosi.

Antonino Neri

Leggi anche:

Pin It

Cerca