“La forza sia con… gli uccellini”: arriva Angry Birds Star Wars

Angry Birds Star Wars

Parafrasando un celebre film di fantascienza, potremmo dire “Star Wars - Gli uccellini arrabbiati colpiscono ancora”. Dopo Angry Birds Space, infatti, la norvegese Rovio sta per tornare con Angry Birds Star Wars, nuovo emozionante episodio del più famoso videogioco per smartphone. La data da salvare in agenda è l’8 novembre 2012, quando ABSW uscirà per sistemi iOS, Android, Kindle Fire, Mac, PC, Windows Phone e Windows 8.

Manco a dirlo, gli uccellini e i maialini avranno le sembianze dei personaggi di Guerre Stellari. “Non si tratta di Angry Birds travestiti da personaggi di Star Wars - spiega Paul Southern vicepresident of licensing and consumer products marketing di Lucasfilm - sono dei personaggi unici”. Ad esempio Red Bird (l’uccellino rosso) sarà una versione pennuta di Luke Skywalker. “Avranno delle caratteristiche abbastanza simili ai personaggi del film”, aggiunge Southern.

Tra i vari uccelli del gioco troveremo l’immancabile Chewbecca, la principessa Leyla, Han Solo e Obi-Wan Kenobi, in versione gratuita e a pagamento. E poi, ovviamente, ci saranno Darth Vader e il lato oscuro della Forza. “Vedrete un Darth Vader ‘maialesco’, insieme ai suoi soldati”. Angry Birds è stato scaricato già da un miliardo di persone, e la versione Star Wars probabilmente spingerà la saga a nuovi livelli.

Volevamo che Angry Birds Star Wars fosse uno dei più grandi lanci dell'anno, se non il più grande”, ha spiegato Andrew Stalbow di Rovio. La collaborazione con Lucasfilm è stata naturale, dopo che Rovio aveva già lavorato con la NASA per Angry Birds Space (uscito a marzo 2012) e per Angry Birds Rio (l'anno scorso), distribuito proprio dallo studio di Star Wars. La fisica gravitazionale utilizzata in Space entrerà in gioco anche qui, mentre gli ambienti di Guerre Stellari faranno da sfondo alle battaglie tra gli uccellini e i maialini, con in sottofondo la colonna sonora originale di John Williams.

Solo due settimane fa Rovio ha lanciato Bad Piggies, una sorta di spin-off di Angry Birds in cui, anziché i soliti uccelli, dovremo controllare i maialini verdi. Angry Birds è l’applicazione più pagata dell’Apple Store, è in cima alle app gratuite dell’Android Market e rappresenta ormai un successo planetario, con i peluche che hanno superato i 25 milioni di dollari di vendite. Con Angry Birds Star Wars il merchandising avrà nuova linfa vitale, con capi di abbigliamento, giocattoli e action figure che arriveranno nei negozi una settimana prima dell’uscita del gioco.

Entro fine anno uscirà poi una serie di cartoni animati e, secondo Stalbow, anche Hollywood sarebbe pronta a cavalcare l’onda del fenomeno degli uccellini arrabbiati…

Antonino Neri

Pin It

Cerca