PlayStation 4: sempre più simile ad un pc

PS4 pc

PlayStation 4. Appassionati, tenetevi forte. La nuova PS4 di Sony potrebbe essere assimilabile ad un vero e proprio pc. A svelarlo è stato Richard Leadbetter di Digital Foundry, che lo avrebbe a sua volta sentito da una fonte affidabile.

Secondo l'esperto, la PlayStation 4 potrebbe nascere da una collaborazione tra Sony e AMD, che si starebbe occupando della CPU della console. A tal proposito, Leadbetter spiega che la società giapponese si starebbe allontanando dall'architettura del processore della PS3, come si può notare dalla stessa PS Vita, disponibile per il mercato italiano dalla scorsa settimana.

Ma a stupire maggiormente Leadbetter è stata la novità dell'approcio di Sony alla sua nuova console: "Niente di esotico, ma un hardware più innovativo grazie al quale si cercherà di creare il miglior dispositivo possibile per il settore game con una serie invidiabile di strumenti di sviluppo, ed un approccio che ha già dato risultati" ha spiegato.

La filosofia su cui si baserà la Sony per la PS4 sarà verso un approccio “PC-style” che secondo l'esperto “sembra davvero molto probabile". Non sappiamo altro. Ma agli scettici e agli appassionati, Leadbetter ha fatto sapere che per la PlayStation 4 Sony sta fornendo una serie di indizi tra cui un processore AMD con scheda grafica ATI integrata, una nuova architettura con una maggiore memoria e una migliore larghezza di banda, capace di evitare il “collo di bottiglia tra la CPU e il processore grafico”.

È tutto. Altre informazioni potrebbero essere fornite in occasione dell'E3 2012, che si svolgerà giugno.

Francesca Mancuso

Pin It

Cerca