Notte della Luna: domani in Italia si celebra il nostro satellite

notte luna

Si terrà domani2 ottobre la Notte della Luna, un'iniziativa promossa dall'Inaf (Istituto Nazionale di Astrofisica), con la partecipazione dell'UAI (Unione Astrofili Italiani). Si tratta della versione italiana dell'International Observe the Moon Night che avrà luogo lo stesso giorno in tutto il mondo.

Un'occasione per celebrare la bellezza silenziosa ed imponente del nostro satellite, grazie ad oltre 500 eventi organizzati in tutta la penisola e in tutto il mondo. Saranno centinaia, infatti, gli astronomi e gli astrofili che si riuniranno in tutta Italia in occasione dell'allestimento di numerose postazioni per l'osservazione della Luna.

Le sedi dell'Inaf, dunque, accoglieranno quanti vorranno partecipare o avvicinarsi all'arte dell'astronomia amatoriale, negli ultimi anni una vera e propria passione. Tra le varie sedi, Padova e Bologna hanno organizzato un Moonwatch collettivo, durante il quale verranno messi a disposizione dei pervenuti telescopi appositi per l'osservazione.

Dal nord al sud. A Catania e Palermo, Inaf e UAI hanno organizzato eventi e conferenze, oltre ovviamente ai momenti dedicati all'osservazione. In particolare, l'evento palermitano è legato alla manifestazione Le Vie dei Tesori, organizzata dall'Università. Un'occasione per parlare dei temi legati al satellite, come l'eresia e la multiculturalità.

La sede di Roma, inoltre, ha organizzato conferenze e documentari scientifici legati alla spiegazione delle meraviglie lunari. Il 12 ottobre, infatti, la Luna si troverà nella fase di primo quarto, ovvero la situazione ideale per ammirare le luci e le ombre create dai crateri e dalle catene montuose. Grazie alle mappe messe a disposizione in loco ma anche online, sarà possibile localizzare i Mari della Tranquillità, della Serenità e della Fecondità. Tra i crateri da sbirciare, invece, Plato, Ptolemaeus, Alphonsus e Arzachel.

Questa serata, pur essendo dedicata alla Luna, non trascura le altre attrazioni astronomiche. Il cielo di questo mese, infatti, è ricco di stelle da non perdere. Andromeda, Perseo, Pegaso, Cigno e Lira sono tra gli astri più luminose di queste serate autunnali.

Così, mentre sabato sera volgerete lo sguardo al cielo, pensate che non sarete i soli a farlo. Gli occhi di tutto il mondo, infatti, avranno come unico obiettivo quello di esplorare il pallido e tacito satellite.

Se riesci a scattare delle belle foto del cielo, partecipa gratuitamente al Pifa, il Premio Italiano di Fotogragfia Astronomica organizzato da NextMe. Leggi il Regolamento

Federica Vitale

Seguici su Facebook, Twitter e Google+

Leggi anche:

- L'eclissi di Luna in 8 immagini

- 31 dicembre: stasera è la Lunga notte della Luna

Pin It

Cerca