Nasa e Lego: il concorso per costruire i veicoli spaziali del futuro

lego nasa contest

Nasa e Lego insieme. Sembra un binomio singolare, ma è la stessa agenzia spaziale americana ad annunciare il suo partner per un'iniziativa davvero particolare. La Nasa, infatti, ha confermato la sua collaborazione con Lego all'interno di un concorso con lo scopo di trovare chi è in grado di costruire i modelli più "cool", ovvero innovativi, di aerei e veicoli spaziali futuri.

Il contest della Nasa, “Immagina e costruisci”, si è aperto il 5 giugno scorso e la data di scadenza è prevista per il 31 luglio. I vincitori di ogni categoria saranno selezionati da una giuria di funzionari della Nasa e della Lego e verranno annunciati l'1 settembre.

Secondo l'agenzia spaziale, i partecipanti potranno progettare e costruire i propri modelli con i mitici mattoncini Lego. Tutti i progetti saranno basati su concept reali, ai quali gli ingegneri dell'aeronautica stanno lavorando con l'obiettivo di aumentare l'efficienza del carburante e ridurre le emissioni nocive e la rumorosità.

"Insieme ad un progetto creativo, innovativo e ben costruito, i gruppi e i singoli partecipanti devono anche essere in grado di comunicare il posto del loro progetto nel quadro generale dell'aeronautica attraverso la componente tecnica di ricerca. Si giudicherà sulla base della qualità del prototipo, del documento di ricerca e la capacità del modello per riflettere e migliorare sulle caratteristiche di ciascuno", spiegano gli organizzatori sul sito web della Lego.

Il concorso sarà suddiviso in due categorie. La prima: "Inventare il nostro futuro del volo". Oltre alla costruzione di un modello di mattoncini Lego o utilizzando il programma informatico Designer Lego Digital, i candidati di questa categoria dovranno anche preparare e scrivere un documento tecnico nel quale si spiega come il progetto presentato al contest si avvale delle idee della Nasa e, potenzialmente, potrebbe migliorarne la tecnologia.

Questa categoria dividerà i partecipanti in due gruppi: i giovani costruttori, ossia studenti di età compresa tra i 13 e i 18 anni, e un gruppo aperto ai minori di 13 anni. I due vincitori riceveranno un trofeo Lego su misura e una collezione di cimeli della Nasa.

La seconda categoria: "Immaginate il nostro futuro oltre la Terra" richiede ai partecipanti di usare la propria immaginazione per progettare e costruire un veicolo futuristico di mattoncini Lego che possa viaggiare nello spazio. Potrebbe essere un aereo, un elicottero, ma anche un missile o veicoli spaziali, satelliti, rover o quant'altro. La progettazione può prendere spunto dalla realtà o, semplicemente, costituire un velivolo di fantasia.

Tale categoria è aperta ai partecipanti dai 16 anni in su. Il primo premio è un set Lego firmato dagli stessi designer della nota marca di mattoncini e, anche per questo gruppo di partecipanti, una collezione di oggetti firmati Nasa.

Federica Vitale

Seguici su Facebook, Twitter e Google+

Leggi anche:

- Singularity Contest: spazio alle idee rivoluzionarie. C'è tempo fino all'8 aprile

- I veicoli spaziali del futuro sapranno autoripararsi

Pin It

Cerca