Libri, presto saranno in 3D

immagine

La moda del 3D impazza e coinvolge anche l'editoria. Un team di ricercatori coreani del Gwangju Institute of Science and Technology, infatti, ha messo a punto il primo libro in 3 dimensioni, il Digilog Book.

Dopo 3 anni di duro lavoro, gli studiosi sono riusciti a creare una nuova tecnologia 3D in grado di far muovere le immagini dei personaggi in due libri di favole per bambini. Ovviamente, per visualizzare correttamente le "illustrazioni" occorrono gli appositi occhialini.

Il successo di Avatar, il film di James Cameron, sembra stia accelerando i tempi di diffusione di questo nuovo modo di "vedere".

Ma come funziona? Nei due libri per bambini già realizzati, un software anima dragoni ed eroi. Basta tirare una cordicella e indossare gli occhialini 3D per leggere o meglio ammirarequesto speciale libro.

Kim Sang-cheol, responsabile del progetto, ha spiegato che i campi di applicazione di questa novità sono i più svariati. Ma spiega che "ci vorrà un pò per mettere sul mercato questa tecnologia". Secondo i ricercatori, la tecnologia è applicabile facilmente a qualsiasi tipo di libro, ma potrebbe essere presente anche sugli smartphone e nei musei.

Per adesso accontentiamoci di vedere il 3D al cinema e di leggere un buon libro a casa, sfogliando le pagine di carta. E se proprio non riusciamo a farne a meno, concediamoci un ebook.

Francesca Mancuso

Pin It

Cerca