Richard Stallman: "Gli ebook sono un pericolo per la libertà"

ebook_stallman

Ebook, un pericolo per la nostra libertà. È quanto sostiene l'hacker Richard Stallman, che attacca il mondo del libro digitale, accusandolo gli editori di non rispettare la libertà degli individui e la loro privacy.

Ma perché, secondo Stallman, l'ebook sarebbe poco democratico e lesivo di alcuni diritti? Sul suo sito, l'hacker ha spiegato i motivi per cui il libri cartacei sono migliori.

Vantaggi dei libri stampati:

• È possibile acquistarli col denaro contante, in forma anonima

• Dopo l'acquisto, li possediamo realmente

• Non siamo tenuti a firmare una licenza che limita l'utilizzo del libro

• Il formato è noto, e nessuna tecnologia proprietaria è necessaria per leggere il libro cartaceo

• È possibile, fisicamente, fare una scansione e una copia del libro, ed è lecito nel rispetto del copyright.

• Nessuno ha il potere di distruggere il tuo libro.

Ed ecco invece i motivi additati da Stallman contro l'ebook ed in particolare contro uno dei maggiori store online, Amazon:

• Amazon richiede agli utenti di identificarsi per ottenere un ebook

• In alcuni paesi, Amazon dice quali utente non possiedono ebook

• Amazon richiede all'utente all'utente di accettare una licenza restrittiva sull'uso degli ebook.

• Il formato è segreto, e solo l'utente-proprietario può farlo

• Copiare l'ebook è impossibile a causa del Digital Restrictions Management nel lettore.

• Amazon può, attraverso una back door, cancellare da remoto un ebook, e lo ha già fatto nel 2009 eliminando migliaia di copie di “1984” di George Orwell.

Proprio questo libro, sarà un caso?

Francesca Mancuso

Pin It

Cerca